Corso «Liferay 7 Sviluppo Base»

Corso «Liferay 7 Sviluppo Base»

Corso «Liferay 7 Sviluppo Base»

Apriti una nuova serie di opportunità con il mondo Liferay 7

Obiettivo

Obiettivo

Prerequisiti

Prerequisiti

Strumenti

Strumenti

Durata totale

Durata totale

  • Agevolare i partecipanti nella familiarizzazione con Liferay
  • Mostrare i vantaggi della nuova architettura e nello stesso tempo identificarne le criticità sia in
    termini concettuali che in termini pratici
  • Esperienza nello sviluppo di plugin nelle versioni precedenti del portale
  • Conoscenze del linguaggio Java e delle tecnologie e framework di JavaSE e di JavaEE
  • Autonomia nell’installazione e configurazione di un RDBMS tra quelli supportati (preferibilmente MySQL e PostgreSQL)
  • Conoscenza del framework Eclipse, Hibernate e Spring (injection a auto-wire)
  • Eclipse (opzionale)
  • Liferay versione X.XX già configurato (opzionale)
  • Mysql o PostgreSQL installato (opzionale)
  • JDK Oracle versione 1.8 (non opzionale)
  • 5 giornate
  • Si aggiungeranno eventualmente altre cinque giornate di training-on-the-job che prevedono affiancamento durante l’esecuzione di lavorazioni effettive.
  • Agevolare i partecipanti nella familiarizzazione con Liferay
  • Mostrare i vantaggi della nuova architettura e nello stesso tempo identificarne le criticità sia in
    termini concettuali che in termini pratici

Programma

1. OSGI

• Un service registry che ha l’ambizione di rimpiazzare il portlet container con un application registry. L’obiettivo dichiarato è quello di frammentare ulteriormente le funzioni in un contesto estremamente modulare.

2. AssetFramework

• Gli aspetti e le caratteristiche legate agli asset non sono cambiati nella versione 7 se non in dettagli implementativi che subiscono cambiamenti in tutte le versioni. L’AssetFramework resta lo strumento che consente di censire ed integrare le entità custom nel contesto del portale. Il censimento, come nelle versioni precedenti consiste nel gestire le entità custom mettendole in relazione con gli AssetEntry di Liferay.

3. Bootstrap

• Liferay 7 ha consolidato gli aspetti di fruibilità da dispositivi mobile, integrando la nuova versione di Bootstrap. Bootstrap 3 offre un supporto migliorato nella gestione della visualizzazione adattabile alle dimensioni del viewport, consentendo anche di riorganizzare la griglia; possibilità non contemplata in Bootstrap 2.3.2 integrato in Liferay 6.2

450,00

Prezzo a persona

450,00

Il numero minimo di partecipanti è 5. Nel caso di non raggiungimento del minimo richiesto, il corso verrà rischedulato di conseguenza